4 stars
orange star
orange star
orange star
orange star
black star
orange star

EM per il compostaggio e la gestione dei rifiuti domestici

EM per il compostaggio e la gestione dei rifiuti domestici

EM per il compostaggio

Per fare un compost di qualitá con gli EM non bisogna essere un esperto! La tecnica é copiata dalla natura!

Il cumulo di compost nell'orto o nel giardino è spesso difficile da gestire. Capita che la decomposizione non riesca a partire oppure, ancor peggio, il cumulo diventa sgradevole e maleodorante.

Vivi in appartamento?
Leggi più in giù come fare il bokashi, un ottimo fertilizzante, senza moscerini e cattivi odori!

Questi cattivi odori sono causati da microrganismi putrefattivi, la cui presenza rallenta il corretto processo di compostaggio. Con una distribuzione regolare degli EM sul cumulo si può evitare la proliferazione di questi microrganismi, eliminando i cattivi odori ed accelerando il processo di decomposizione.

Gli enzimi come la lignasi e la cellulasi scompongono il materiale organico che risulta così più assimilabile per gli organismi del suolo, contemporaneamente la maggior parte dei semi perde la sua facoltá germinativa e si accelera la produzione di humus.

Il processo di compostaggio viene migliorato drasticamente, semplificandone di molto la gestione.

Vantaggi

  • nessuna formazione di odori sgradevoli
  • sono necessari pochissimi rivoltamenti
  • trasformazione più veloce del compost "predigerito" in terriccio
  • decomposizione del materiale più veloce
  • piú lombrichi
  • meno lumache

 

Compostaggio con EM in pratica

Il processo di compostaggio tradizionale richiede una certa cura nella scelta dei materiali e un frequente lavoro di rivoltamento, in modo che il materiale venga digerito da microrganismi aerobici, evitando putrefazioni.

Il trattamento del compost con i Microrganismi Efficaci permette di ridurre drasticamente il numero di rivoltamenti necessari. Grazie all'attività degli EM si riducono la perdita di azoto e la dispersione di carbonio in atmosfera (sotto forma di CO2), mentre la temperatura all'interno del cumulo si stabilizza a temperature inferiori rispetto a quelle del compostaggio classico, mantenendo così una elevata attività di microrganismi benefici.

Realizzare e trattare il compost con EM

Un compost può iniziare il suo processo di trasformazione solo se realizzato in dimensioni di minimo un metro cubo. Per maggiori informazioni sulla realizzazione del compost vedi il "Corso di compostaggio domestico" dell'associazione ItaliaNostra

Il compost, realizzato secondo i criteri della guida, può essere trattato strato per strato durante la formazione del cumulo con 1 lt di EMa (o 0,5 lt di Braun) per metro cubo di materiale disciolto in circa 20-100 lt di acqua buona. La quantità di acqua dipende dall'umidità del materiale. L'umidità finale del cumulo deve essere pari a quella di una spugna strizzata.

Meglio se i materiali ricchi di azoto vengono miscelati bene con quelli ricchi di carbonio, in modo da ottenere una mistura omogenea. A differenza di quanto si consiglia per il compostaggio classico, nel compost EM gli strati dovranno essere ben compattati, in modo da avviare una fermentazione anaerobica all’interno.

Il tempo di maturazione è di circa 2-4 mesi e il materiale andrà rivoltato solo se risulta necessaria una migliore miscelazione degli strati. Il cumulo dovrà essere coperto con un telo pacciamante traspirante, in modo da mantenere il corretto grado di umidità.

Compostaggio freddo con EM

Nella maggior parte delle compostiere domestiche si avvia il cosiddetto compostaggio freddo, in cumuli di piccole dimensioni in cui il materiale viene aggiunto man mano.

Dal punto di vista qualitativo questo non è il tipo di compostaggio migliore e potrebbe essere sostituito con la produzione di Bokashi.

Per migliorare e stabilizzare la decomposizione in questi cumuli, in cui spesso si verificano problemi di cattivi odori e putrefazione, trattare di tanto in tanto (ogni 10-20 cm) lo strato superficiale con 20-40 ml di EMa o Braun e 10 gr zeolite fine o ultrafine in circa 10 lt di acqua.

Regolare la quantità di acqua in modo da non inzuppare il cumulo - l’umidità del materiale dovrebbe essere quella di una spugna strizzata.

Un consiglio pratico per trattare i tuoi rifiuti all'origine

Se hai l'abitudine di raccogliere i tuoi rifiuti organici in cucina e svuotarli ogni tanto nella compostiera in un cumulo che cresce ogni giorno, puoi trattare i tuoi rifiuti direttamente in cucina!

Puoi utilizzare come secchio un bidoncino con coperchio, in modo che non possano entrare moscerini, e spruzzare EM puri direttamente nel secchio man mano che si aggiunge del materiale. 

In questo modo non sarà più necessario aggiungere altri EM nel cumulo, il materiale sarà già pronto a decomporsi velocemente una volta messo nella compostiera.

Il compost veloce, ideale come pacciamatura

Per ottenere un compost ricco di humus in poco tempo vi suggeriamo questo procedimento:

  • creare un cumulo alternando a strati 1 parte di sostanze ricche di azoto (compost o letame, più varietà c’è, meglio è) e 30 parti di sostanza ricca di carbonio (principalmente paglia, fieno o foglie secche, legno in minore quantità), fino a raggiungere il volume minimo di 1 metro cubo.
  • Bagnare ogni strato con una miscela di: 1 lt di EMa o (0,5 lt di Braun) e 0,5-1 kg di zeolite fine o ultrafine - disciolto in circa 100-200 lt di acqua buona (dosi per 1 metro cubo). La quantità di acqua dovrà essere abbondante, data la gran quantità di materiale secco. L'obiettivo è sempre quello di avere un cumulo con l'umidità di una spugna strizzata.

Il cumulo deve poi essere coperto con un telo e rivoltato un giorno sì e un giorno no per 9 volte. Durante il processo di rivoltamento, tutta la parte più esterna dovrà essere posizionata alla base, nel centro del cumulo, in modo che ogni volta il materiale venga rimescolato e messo in condizioni di poter essere lavorato dai microrganismi, che operano meglio negli strati più profondi.

 
Vedi tutti i prodotti per un compost di alta qualità
 


 
Bokashi, il fermentato per trattare i rifiuti organici anche in appartamento

Il termine Bokashi deriva dal Giapponese e significa miscuglio. Il Bokashi EM è materiale organico misto fermentato con l’aiuto dei Microrganismi Efficaci EM.

Il processo di fermentazione consente di trasformare efficacemente il materiale organico in condizioni di assenza di ossigeno, aumentandone così il valore nutrizionale, le proprietà antiossidanti e la presenza di vitamine ed enzimi.

Grazie al secchio Bokashi è possibile trasformare i rifiuti organici e tutti gli scarti di cucina anche in appartamento, senza cattivi odori o presenza di fastidiosi insetti. La fermentazione vi fornirà dell’ottimo concime per le vostre piante, riducendo notevolmente il volume di rifiuti prodotti (si stima che il 40% dei nostri rifiuti sia materiale organico compostabile).

Il secchio Bokashi è un contenitore dotato di doppio fondo, di un rubinetto per spillare il liquido che si deposita sul fondo e di un coperchio a tenuta stagna. In questo modo i rifiuti possono essere trattati con EM e messi in condizioni di assenza di ossigeno, il che permetterà di avviare un'efficace fermentazione anaerobica. La soluzione ottimale per un ottimo compost, anche in appartamento!

 
Vedi i prodotti per fare il bokashi in casa



Prodotti correlati