L'Olio CBD può essere un alleato eccellente per alleviare dolore cronico e infiammazioni e trova numerosi campi di applicazione

Secondo uno studio pubblicato sul Canadian Medical Association Journal, la canapa potrebbe aiutare a combattere il dolore cronico. Apparentemente non è niente di nuovo per coloro che sono consapevoli e si aggiornano riguardo alle evoluzioni nel mondo della canapa terapeutica, tuttavia l'Olio CBD potrebbe rivelarsi davvero un ottimo alleato per alleviare il dolore cronico e le infiammazioni e ha numerosi campi di applicazione.

Lo studio sopra menzionato ha esaminato 23 adulti affetti da dolore neuropatico, a cui la canapa è stata somministrata per un periodo di circa 14 giorni. I risultati dimostrano come, entro cinque giorni dall'inizio del trattamento, l'intensità del dolore fosse diminuita e di conseguenza la qualità del sonno fosse migliorata.

Allo stesso modo il dottor Donald Abrams, professore e direttore di Ematologia e Oncologia presso l'Ospedale generale di San Francisco, è a favore della cannabis per il trattamento del dolore cronico: "Prendendo in considerazione i profili di sicurezza di canapa e oppioidi possiamo trovare che la canapa è molto più sicura, ma se un paziente sta già usando oppioidi, lo invito a non apportare cambiamenti drastici nel protocollo di trattamento, e soprattutto non senza la stretta supervisione del proprio medico.

Canapa vs oppioidi

Sia il THC che il CBD nella cannabis sono noti per i loro effetti analgesici, specialmente se usati insieme, a causa delle loro congruenti sinergie chimiche. Un numero crescente di studi fornisce prove su quanti pazienti possono usare la canapa come sostituto degli oppioidi per trattare il dolore e ridurre significativamente la dipendenza dagli oppioidi.

Uno studio del 2016 dell'Università del Michigan pubblicato sul Journal of Pain, fornisce informazioni interessanti, scoprendo che la canapa aiuta a ridurre gli effetti collaterali negativi di altri farmaci, migliora la qualità della vita e, soprattutto, riduce l'uso di oppiacei del 64%.
 


Photo by 
Jesper Aggergaard on Unsplash

Articolo originale: www.enecta.com

Prova l'Olio CBD

 

Dichiarazione di non responsabilità medica
Le informazioni fornite, i riferimenti e i link presenti su questo sito internet non sono da considerarsi per scopi didattici e non forniscono pareri legali o medici. EMbio non giustifica, non sostiene e non promuove l'uso lecito o illecito di qualsiasi droga. Consultare un Dottore/Consulente medico prima di utilizzare qualsiasi prodotto o metodo menzionato su questo sito.