0,00  / 0 articoli

Il tuo carrello

Non ci sono prodotti nel carrello.

I più richiesti

In offerta

Ultimi articoli

Iscriviti alla Newsletter


Allevamento rigenerativo

L’agricoltura industriale ha sofferto una perdita di 1,8 miliardi di dollari negli ultimi 4 anni.  Il calore estremo e la siccità in aumento continuano ad inasprire il rischio di incendi. L’80% degli antibiotici venduti vengono usati senza effettiva necessità sugli animali allevati. L’allevamento industriale e tutto il suo comparto sono responsabili per circa metà delle emissioni di gas serra.

 

Il CAFO: concentrated animal feeding operation (operazione di nutrimento animale concentrato) prevede di massimizzare efficienza e profitto senza tenere conto dei costi reali.
Questo tipo di gestione dell’allevamento è una delle pratiche più intensive in termini di sfruttamento delle risorse ed è resa possibile grazie ai finanziamenti pubblici ma il costo reale è enorme: siccità, desertificazione, emissioni di carbonio, zone morte, diffusione di malattie.

Questa pratica è gravemente degenerativa e porta ad un veloce degrado degli ecosistemi da cui dipende. Facendo i conti sul lungo termine, una agricoltura efficiente ed economicamente sostenibile dipende completamente dalla presenza di ecosistemi sani.

Ma esiste una alternativa a tutto questo.

Si tratta di una agricoltura cosiddetta “rigenerativa”.

Guarda il video “The Regenerative Secret”

In questo documentario (in inglese) si racconta la tecnica straordinaria di Allan Williams, che riprende quella di Allan Savory. La sua tecnica è davvero efficiente, economicamente remunerativa e sana per l’ambiente

Gli animali sono nutriti al pascolo imitando la strategia della natura. Ogni giorno vengono semplicemente spostati da un’area di pascolo all’altra. Questa tecnica previene il sovrapascolamento ed implementa in modo straordinario la fertilità. Con questa tecnica il carbonio viene reimmesso nel suolo generando humus. La qualità del pascolo migliora sempre di più, così come la sua produttività.

Gli animali possono nurirsi secondo le loro naturali esigenze, conducendo una felice vita all’aperto. Sono più sani e più forti e non necessitano uso di antibiotici. Questa tecnica previene erosione, alluvioni, perdita di suolo e ogni genere di disastri connessi alla (non)gestione del suolo associata all’allevamento industriale. 

Con il pascolo rigenerativo la produzione di foraggio è aumentata di 3,5 volte. In pochi anni Allan ha potuto incrementare anche il suo guadagno in termini economici e l’aspetto del territorio da lui gestito è molto diverso da quello che lo circonda, simile ad una meravigliosa oasi.

In nome dell’efficienza industriale abbiamo completamente dimenticato come collaborare con i processi naturali, ma il segreto resta sempre lo stesso. La collaborazione con la natura è il metodo più efficiente per ottenere risultati straordinari, in poco tempo, senza danneggiare le risorse del pianeta e migliorando la vita e la salute di tutti.

La mia lista dei desideri

Prodotto Nome del prodotto Prezzo Stato delle scorte
Nessun prodotto aggiunto alla wishlist
X
This site is registered on wpml.org as a development site.