0,00  / 0 articoli

Il tuo carrello

Non ci sono prodotti nel carrello.

I più richiesti

In offerta

Ultimi articoli

Iscriviti alla Newsletter


Bacche di Goji bio, 250 g

Seccate delicatamente sotto il sole. Dal gradevole sapore dolce, possono essere consumate da sole o aggiunte al Muesli, ai frullati, alle macedonie o all’insalata.
Ricchissime di antiossidanti, le bacche di Goji sono chiamate, non a caso, “il frutto della longevità”. Hanno proprietà antiossidanti, anti-tumorali, neuroprotettive e sono stimolanti del sistema immunitario, grazie anche al loro elevatissimo contenuto di vitamina C.

12,80 

Disponibile

COD: goji250 Categoria:

Il frutto della longevità

Originario delle vallate Himalayane, della Mongolia e del Tibet, il Goji è forse il frutto dalle proprietà antiossidanti più elevate esistente in natura. Coltivato da migliaia di anni, il Goji è considerato, nella medicina tradizionale cinese, un rimedio potentissimo contro l’invecchiamento, capace di rallentare il processo di ossidazione cellulare e contrastare efficacemente l’azione dei radicali liberi.

I Cinesi lo definiscono il “Frutto della longevità” e le ultime ricerche ne hanno effettivamente confermato le eccezionali virtù salutistiche, dovute anche alla grande ricchezza in antiossidanti di questo frutto, che costituisce quindi un aiuto efficace per rafforzare il sistema immunitario, contrastare l’azione dannosa dei radicali liberi, aumentare il livello energetico dell’organismo e rallentarne l’invecchiamento.
La presenza di sostanze ad attività tonico-adattogena, svolge un’azione tonica ed energizzante sull’organismo, aiutandolo a elevare la propria resistenza e a reagire meglio ad ogni sorta di stress.

Proprietà delle bacche di Goji

Le bacche di Goji contengono 21 minerali (incluso il germanio, minerale raro negli alimenti, fondamentale per migliorare l’ossigenazione a livello cellulare e quindi grande preventivo delle patologie tumorali), 18 aminoacidi, vitamine A, B1, B2, B6, C (il Goji contiene 500 volte la quantità di vitamina C contenuta nelle arance), E, acidi grassi essenziali, flavonoidi, carotenoidi (contengono più beta carotene delle carote), tutti in alta concentrazione.

Questa pianta contiene anche fibre e particolari polisaccaridi che attivano il sistema immunitario che hanno mostrato proprietà antiossidanti, anti-tumorali, neuroprotettive e alcune interessanti attività farmacologiche, nel contesto di malattie legate all’età come l’aterosclerosi e il diabete. Questi polisaccaridi hanno dimostrato inoltre una buona attività probiotica, favorendo la crescita e lo sviluppo di flora batterica benefica a livello intestinale, che favorisce il potenziamento della parete intestinale e una regolarizzazione della risposta immunitaria.

Gli acidi grassi essenziali contenuti in queste piccole bacche hanno un’azione antinfiammatoria, sono importanti per la salute dell’apparato circolatorio e favoriscono  l’aumento della frazione “buona” del colesterolo. Le bacche di Goji contengono inoltre elevate concentrazioni di pigmenti dermoprotettivi e neurotonici, come betacarotene, luteina e zeaxantina che proteggono la pelle e prevengono la degenerazione della retina.

Sono numerose le ricerche su questo frutto, alcune di esse hanno evidenziato diversi effetti legati alla sua assunzione, tra cui la riduzione del peso corporeo, una maggiore capacità di recupero della fatica nel post-allenamento, una protezione cardiaca e soprattutto una potenziale protezione verso alcuni tumori del fegato, del colon, della prostata, dello stomaco e del seno (in particolare quelli estrogeno-dipendenti).

Ricordiamo che l’azione modulante sul sistema immunitario unita all’azione antinfiammatoria rendono il Goji anche un rimedio utile per prevenire efficacemente il morbo di Alzheimer e altre malattie neurodegenerative. Le sue spiccate attività antiossidanti si sono infine rivelate molto utili nella protezione dei fibroplasti del tessuto cutaneo, rallentando pertanto l’invecchiamento della pelle.

Grazie al loro basso valore sulla scala IG dell’indice glicemico (minore anche rispetto ad alimenti quali mela, arancia, melone), le bacche di Goji danno un senso di sazietà: gli alimenti con un elevato indice glicemico creano un picco di glicemia che scende rapidamente e innescando nuovamente la sensazione di fame. Un consiglio per evitare questi sbalzi glicemici è proprio quello di mangiare un pò di bacche di Goji tra un pasto e l’altro.

Altre indicazioni secondarie, ma non meno importanti, di questo adattogeno sono: le nausee da gravidanza, le disfunzioni sessuali, in quanto potente tonico e l’infertilità per il suo contenuto in zinco, che sostiene la normale produzione di testosterone.

Si consiglia di consumare 10 g (circa 40 bacche) al giorno.

Attenzione, se ne sconsiglia l’uso:
– a chi assume farmaci anticoagulanti
– a chi assume farmaci per la pressione
– ai soggetti allergici a pollini

Le bacche di Goji sono un ottimo alimento dalle virtù salutistiche, ma non sostituiscono farmaci prescritti nelle terapie. Si consiglia l’uso ad integrazione di una dieta sana e bilanciata e di un corretto stile di vita.

Fonti:

Cao, G. W., W. G. Yang, and Ping Du. “[Observation of the effects of LAK/IL-2 therapy combining with Lycium barbarum polysaccharides in the treatment of 75 cancer patients].” Zhonghua zhong liu za zhi [Chinese journal of oncology]16.6 (1994): 428-431.

Chan, Hiu-Chi, et al. “Neuroprotective effects of Lycium barbarum Lynn on protecting retinal ganglion cells in an ocular hypertension model of glaucoma.”Experimental neurology 203.1 (2007): 269-273.

Chang, Raymond Chuen-Chung, and Kwok-Fai So. “Use of anti-aging herbal medicine, Lycium barbarum, against aging-associated diseases. What do we know so far?.” Cellular and Molecular Neurobiology 28.5 (2008): 643-652.

Gan, Lu, et al. “Immunomodulation and antitumor activity by a polysaccharide–protein complex from Lycium barbarum.” International Immunopharmacology4.4 (2004): 563-569.

Luo, Qiong, et al. “Hypoglycemic and hypolipidemic effects and antioxidant activity of fruit extracts from Lycium barbarum.” Life sciences 76.2 (2004): 137-149.

Mao, Fang, et al. “Anticancer effect of Lycium barbarum polysaccharides on colon cancer cells involves G0/G1 phase arrest.” Medical Oncology 28.1 (2011): 121-126.

Yu, Man-Shan, et al. “Neuroprotective effects of anti-aging oriental medicine Lycium barbarum against β-amyloid peptide neurotoxicity.” Experimental gerontology 40.8 (2005): 716-727.

Zhang, Min, et al. “Effect of lycium barbarum polysaccharide on human hepatoma QGY7703 cells: inhibition of proliferation and induction of apoptosis.”Life sciences 76.18 (2005): 2115-2124.

Informazioni aggiuntive

Peso 0,000000 kg

Brand

EMbio

Altri prodotti dello stesso produttore:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

La mia lista dei desideri

Prodotto Nome del prodotto Prezzo Stato delle scorte
Nessun prodotto aggiunto alla wishlist
X
This site is registered on wpml.org as a development site.